Il rotocalco turbomondialista La Repubblica, voce del padronato cosmopolitico PDF Stampa E-mail
Pensieri Corsari 021 | 01 ottobre 2018 
"Manovra, lo schiaffo all'Europa e anche agli italiani". Così titola oggi, più surreale del solito, il rotocalco turbomondialista "La Repubblica", voce del padronato cosmopolitico e dell'odio organizzato verso l'Italia. Ammesso e non concesso che si tratti di "schiaffo" (e sorvolando su questo lessico da peggiori bar di Caracas), per i mondialisti impenitenti prima viene sempre l’Europa. Poi, eventualmente, gli italiani. 
Ma non basta. V'è dell'altro. "Ormai è chiaro che l'asse gialloverde non molla nonostante il nervosismo dei mercati e l'intervento della Bce". Queste le surreali parole che potete leggere sul rotocalco turbomondialista e neoservile "La Repubblica", la voce del padronato cosmopolitico e dei segugi di sorveglianza del potere speculativo-finanziario nemico dell'Italia. Essi difendono sempre e solo il nesso di forza capitalistico a beneficio dell'èlite dominante. E, more solito, diffamano e ostracizzano come fascista tutto ciò che non è conforme col loro ordine reale e simbolico.




Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Blogmarks!
 
< Prec.   Pros. >
Advertisement